Xamamina o Travelgum: quale assumere in caso di Chinetosi?

Xamamina o Travelgum

La Chinetosi o Cinetosi è un disturbo molto frequente soprattutto nei bambini dai 2 ai 12 anni e in soggetti che soffrono di emicrania e che tende a presentarsi in tutte le condizioni di movimento passivo. A seconda dei casi si parla di mal d’auto, mal di mare, mal d’aereo e mal di treno.

Che cos’è la Chinetosi?

È dovuto ad una ipersensibilità del centro dell’equilibrio, situato nell’orecchio interno, che, anche per movimenti di solito ben tollerati, sollecita più del dovuto il sistema nervoso autonomo il quale influisce su funzioni indipendenti dalla volontà come ad esempio la frequenza cardiaca, la sudorazione, l’attività della muscolatura della parete intestinale, il cui aumento induce il vomito.

Quali sono i sintomi?

Di solito si comincia a provare un vago senso di nausea, sudorazione fredda, malessere e perdita di appetito… arrivando spesso anche al vomito.

Un bambino piccolo, incapace di descrivere il senso di nausea, dimostra il suo malessere diventando pallido, agitato, piangendo, sbadigliando fino ad eventuale emesi.

Con il passare del tempo il disturbo tende ad attenuarsi, spesso scomparendo dopo l’adolescenza.

Talora, però, il problema si protrae anche in età adulta.

Chinetosi: come alleviare i disturbi?

Due farmaci molto conosciuti e spesso utilizzati per questo disturbo sono Travelgum e Xamamina, conosci le principali similitudini e differenze?

Cos’è Travelgum e cosa contiene?

Travelgum contiene il principio attivo Dimenidrinato, appartenente ad un gruppo di medicinali chiamati antistaminici (medicinali utilizzati per trattare disturbi diversi, tra cui anche il vomito).

Dimenidrinato ha un’azione antiemetica, cioè previene nausea e vomito.

Ciascuna gomma da masticare medicata contiene 20 mg di Dimenidrinato.

Quando è consigliato?

Travelgum si usa negli adulti e nei bambini di età superiore ai 4 anni, per il trattamento della chinetosi.

Come si prende Travelgum?

La dose raccomandata:

– nell’adulto è di 1 gomma da masticare medicata sino ad un massimo di 4 gomme da masticare medicate al giorno

– nel bambino di età compresa fra i 4 e i 18 anni è di: 1 gomma da masticare medicata sino ad un massimo di 2 gomme da masticare medicate al giorno.

Travelgum non deve essere usata nei bambini di età inferiore a 4 anni.

L’effetto si manifesta dopo circa 2-3 minuti; per raggiungere la massima efficacia continuare a masticare per 5-10 minuti. L’effetto dura da 1 a 3 ore.

Cos’è Xamamina e cosa contiene?

Anche Xamamina contiene il principio attivo Dimenidrinato ed esiste in commercio sotto diverse forme farmaceutiche.

  • Xamamina® 50mg capsule molli
  • Xamamina® Bambini 25mg capsule molli
  • Xamamina® 25mg gomme da masticare medicate

Quando è consigliato?

Xamamina si usa per il per il trattamento della chinetosi (mal di mare, d’aereo, d’auto e di treno).

Come si assume?

  • XAMAMINA 50 mg Capsule Molli

Adulti: 1 capsula molle mezz’ora prima del viaggio; se necessario ripetere la dose dopo 3-4 ore, fino ad un massimo di 4 capsule molli nelle 24 ore.

La capsula molle non deve essere masticata, ma deglutita.

  • XAMAMINA BAMBINI 25 mg Capsule Molli

Bambini in età fra 2-6 anni: 1 capsula molle di Xamamina. Bambini mezz’ora prima del viaggio fino ad un massimo di 3 volte nelle 24 ore.

Bambini in età fra 7-12 anni: 1-2 capsule molli di XAMAMINA. Bambini mezz’ora prima del viaggio fino ad un massimo di 2-3 volte nelle 24 ore.

XAMAMINA BAMBINI 25 mg Capsule Molli non deve essere usato nei bambini di età inferiore a 2 anni.

  • XAMAMINA 25 mg gomme da masticare medicate

Adulti: 1 gomma da masticare medicata ai primi sintomi di nausea; l’effetto dura 4 ore. Se necessario ripetere la dose dopo 3-4 ore, fino ad un massimo di 4 gomme da masticare medicate nelle 24 ore.

Bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni: 1 gomma da masticare mezz’ora prima del viaggio o ai primi sintomi di nausea e vomito e se necessario ripetere la dose dopo 6-8 ore, fino ad un massimo di 2 gomme da masticare medicate nelle 24 ore.

Xamamina e Travelgum: serve la ricetta medica?

Si tratta di farmaci da automedicazione dispensati direttamente dal farmacista al paziente senza obbligo di prescrizione medica, acquistabili in Farmacia e Parafarmacia.

Mal d’auto: meglio Xamamina o Travelgum?

Entrambe le formulazioni trovano utilizzo nel trattamento della chinetosi, presentando il medesimo principio attivo Dimenidrinato con differente dosaggio nelle diverse forme farmaceutiche.

Possono essere utilizzate sia negli adulti che nei bambini con età non inferiore a 4 anni secondo le indicazioni terapeutiche riportate di sopra.

Importante ricordare che questi medicinali, come altri antistaminici, possono dare come più frequente effetto indesiderato la sedazione che si può manifestare come sonnolenza.

Vi lasciamo anche qualche piccolo suggerimento e consiglio da tenere in considerazione in caso di chinetosi.

Può risultare valido effettuare:

  1. Uno spuntino prima e durante il viaggio con crackers o grissini, pane, evitando lunghi digiuni.
  2. Preferire alimenti solidi, facilmente digeribili, evitando grassi, bibite gassate, succhi di frutta e frutta acida (arance, limoni, ananas)
  3. L’aria fresca (il finestrino semiaperto nell’auto o in treno, una passeggiata sul ponte se in nave) attenua i sintomi.
  4. Evitare di guardare dal finestrino laterale. È consigliato guardare davanti a sé
  5. Leggere o utilizzare smartphone o tablet.

 

Hai bisogno di alcuni chiarimenti? Raccontaci la tua esperienza nei commenti o scrivendo a info@chiediloalfarmacista.it

Vuoi ricevere gli articoli del nostro blog in anteprima direttamente sulla tua casella di posta elettronica? Clicca qui

“L’utilizzo smodato e inconsapevole dei motori di ricerca nel vano tentativo di automedicarsi può avere effetti indesiderati, anche gravi. Ascolta attentamente il tuo medico e il tuo farmacista, non è nocivo!”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.