Come proteggere le labbra dai raggi solari?

Come proteggere le labbra dai raggi solari?

Abbiamo già sottolineato l’importanza di una buona protezione solare e dell’esporsi al sole con prudenza, per evitare il rischio di creare danni a carico della pelle. In particolare la pelle del viso riceverebbe il 25% dell’irradiazione totale annua rispetto al resto del corpo, motivo per il quale ha bisogno di un’attenzione maggiore! 

Oggi ci soffermeremo sulla protezione labbra! 

Diversamente dalle altre zone del corpo, le labbra possiedono uno strato sottile di pelle, privo di melanina, naturale filtro UV, pertanto sono particolarmente vulnerabile all’azione dei raggi solari. Le labbra, di per sé sono già molto sensibili, sono le prime a manifestare i segni della disidratazione, poiché non hanno le ghiandole sebacee, perciò perdono una quantità d’acqua fino a dieci volte superiore a quella del resto del corpo. 

La pelle delle labbra, è particolarmente sensibile e facilmente soggetta al rischio scottatura; principalmente quello che accade è che il collagene, proteina che dà forma ed elasticità alle labbra e che aiuta a prevenire la comparsa delle rughe, può subire un danno prolungato. Se non impariamo a proteggere le labbra e le esponiamo al sole intenso, il collagene cambia struttura favorendo l’invecchiamento cellulare e la comparsa di rughe e linee sottili intorno alla bocca. È quindi facile intuire che non tutti i danni alle labbra provocati dal sole si manifestino con sintomi fisici riconoscibili sin da subito ed è quindi davvero importante proteggere le nostre labbra! Non dimentichiamoci che le scottature non sono da considerarsi come banali inestetismi momentanei ma come l’anticamera di lesioni profonde della pelle! 

Cheilite attinica 

Hai mai sentito parlare della cheilite attinica?  L’esposizione prolungata e senza protezione al sole può provocare la comparsa della cheilite solare o cheilite attinica, una patologia precancerosa che insorge per effetto delle radiazioni ultraviolette conosciuta anche con il nome di “labbra da marinaio”. Si manifesta perdita della demarcazione tra il labbro e la pelle circostantegonfiore e rossore iniziali e poi secchezza persistente, desquamazione, e croste.  

Herpes labiale 

L’esposizione al sole è anche una delle cause più frequenti di comparsa dell’herpes labiale. Le radiazioni solari possono esercitare i loro effetti negativi, stimolando l’azione del virus herpes simplex tipo-1 (HSV-1) che approfitta della difficoltà del tessuto per fare la sua comparsa. L’herpes labiale richiede cure specifiche, pertanto la prevenzione, per coloro che soffrono di questa patologia, attraverso la protezione solare è di fondamentale importanza. 

Come proteggere le labbra dal sole? 

Per proteggere le labbra nel modo adeguato, è consigliabile utilizzare stick labbra o stick viso per zone sensibili (contorno occhi, labbra, naso, cicatrici) in modo da garantire idratazione e protezione.  

Come per le creme solari, anche i protettori labiali presentano un diverso fattore di protezione solare (SPF): è opportuno proteggere le labbra tutto l’anno con uno stick labbra con SPF 15 o 25per labbra sensibili, facilmente inclini alle screpolature e alla secchezza, oppure per un’esposizione al sole in spiaggia, è preferibile invece scegliere un SPF 30 o 50+, 

Esistono vari prodotti validi, vediamone alcuni insieme: 

RILASTIL SUN SYSTEM stick labbra SPF 30, stick viso SPF 50+: per labbra sensibili e zone delicate, resistente all’acqua, con pro-dna complex e pro-elastil complex 

ANGSTROM stick labbra SPF 30, stick viso SPF 50+: per labbra sensibili e zone delicate, non resistente all’acqua 

LA ROCHE-POSAY stick labbra SPF50+, stick viso SPF 50+:  

AVENE stick labbra SPF 30 oppure 50+ 

BARIESUN stick mineral spf50+

SVR sun secure stick 50+

E per chi è soggetto ad herpes labiale ci sono specifici prodotti come HERPESUNla quale formulazione contiene uno schermo per le radiazioni UV dei raggi solari e un mix di estratti ed oli di derivazione vegetale, tra cui l’olio di jojoba che favorisce una corretta idratazione delle labbra, ristabilendo il fisiologico equilibrio idro-lipidico della cute. 

Non dimentichiamoci che oltre ad utilizzare un buon protettore con protezione solare SFP, è opportuno seguire alcune buone abitudini: 

  • Idratarsi a sufficienza. Bere tanto aiuta a mantenere le labbra morbide e sane;  
  • Mettere il rossetto o la tinta labbra solo se abbinate al burrocacao con SPF.  
  • Attenzione all’acqua salata: il sale fa molto male alla nostra pelle, soprattutto alle labbra, perché le secca molto! 


Hai bisogno di alcuni chiarimenti? Raccontaci la tua esperienza nei commenti o scrivendo a info@chiediloalfarmacista.it

Vuoi ricevere gli articoli del nostro blog in anteprima direttamente sulla tua casella di posta elettronica? Clicca qui

“L’utilizzo smodato e inconsapevole dei motori di ricerca nel vano tentativo di automedicarsi può avere effetti indesiderati, anche gravi. Ascolta attentamente il tuo medico e il tuo farmacista, non è nocivo!”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.